FORMULARIDIIDENTIFICAZIONE DEI RIFIUTI - REGISTRI DI CARICO E SCARICO - SISTRI - IL NUOVO REGOLAMENTO DELL'ALBO GESTORI AMBIENTALI - OBBLIGHI E RESPONSABILITA' PER IMPRESE ED ENTI

Codice corso: C73 Stampa pagina | Invia messaggio

Presentazione
L'obiettivo primario del corso è quello di approfondire gli adempimenti sulla tracciabilità  dei rifiuti per le aziende e per gli enti (pubblici e privati), alla luce degli ultimi interventi di riforma del Testo Unico Ambientale: i formulari di identificazione dei rifiuti, i registri di carico e scarico, il MUD, il Sistri.
Tra le scritture ambientali, una approfondita trattazione sarà  riservata ai registri di carico e scarico, la cui disciplina è stata profondamente modificata dalla Legge n. 125/2013.
Particolare spazio sarà  dedicato al SISTRI e alle importanti novità  introdotte dal D.M. 24 aprile 2014, dal Decreto cd. Competività  n. 91/2014 ed, infine, dal Decreto cd. Mille proroghe 2015:
Chi sono i soggetti obbligati?
Quali sono gli adempimenti?
Quali le sanzioni?
Casi particolari: il trasporto di rottami ferrosi; il trasporto dei rifiuti in forma ambulante; il trasporto di rifiuti da costruzione e demolizione; il trasporto di rifiuti agricoli; il trasporto cd. occasionale … …
Il nuovo Regolamento Albo Gestori Ambientali, approvato con D.M. 120/2014.
Infine, le novità  introdotte dal D.P.R. del 13 marzo 2013 n. 59, recante la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale.
Una facoltà  o un obbligo per le aziende che producono e/o trasportano rifiuti?
Quali le novità ?
Quale il campo di applicazione e quali le aziende che la possono richiedere?
Quali gli adempimenti e quali le sanzioni?
Ampio spazio ai quesiti

Condividi su:

Dove si tiene il corso

Presso:
Grand Hotel “il Ninfeo“
Indirizzo:
KM. 22.700, Via Flacca, Gaeta - LT
Comune:
non inserito
Prezzo:
€ 750.00 + iva
Max partecipanti:
non inserito


COMPRENSIVO DI 1 PERNOTTAMENTO 2 PRANZI ED 1 CENA

Dettagli

ACCRESCIMENTO PROFESSIONALE

Informazione non inserita

PROGRAMMA

Gli adempimenti documentali nella gestione dei rifiuti: le ultime novità

La nuova disciplina della tracciabilità dei rifiuti dopo il D.M. 24 aprile 2014, il Decreto n. 91/2014 e il Decreto cd. Mille proroghe.

Il SISTRI.

La tenuta dei registri di carico e scarico -  Formulari d’identificazione dei rifiuti – MUD.

Il registro di carico e scarico: I soggetti obbligati alla tenuta e i soggetti esclusi. Gli adempimenti cui sono tenuti i Comuni. La struttura e la compilazione del registro. La gestione del registro di carico e scarico.

I Comuni devono compilare i registri di carico e scarico? E i centri di raccolta?

Il MUD

Gli adempimenti dei Comuni per quanto riguarda i MUD

La micro raccolta, la sosta tecnica e le operazioni di trasbordo: la nuova disciplina introdotta dal Testo Unico dell’Ambiente

Il trasporto illecito di rifiuti: le ipotesi di reato e di illecito amministrativo

Il trasporto di particolari tipologie di rifiuti: i rifiuti da demolizione – i rifiuti da manutenzione – i rifiuti sanitari - i rifiuti agricoli – il letame – i sottoprodotti di origine animale. Nozioni e rilievo nei casi di trasporto.

Il trasporto dei rifiuti in forma ambulante: titoli abilitativi e limitazioni

La scheda di trasporto approvata con Decreto interministeriale 30 giugno 2009 - Le circolari interministeriali 17 luglio 2009 e 7 agosto 2009. L’applicabilità al trasporto dei rifiuti. Rapporto con il formulario d’identificazione dei rifiuti.

Il nuovo Regolamento dell’Albo Gestori Ambientali

L’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali: semplificata ed ordinaria

Le responsabilità del produttore e del trasportatore

L’onere del produttore di garantire tutta la corretta fase di conferimento dei rifiuti al destinatario finale

L’accertamento del produttore circa la regolarità dell’iscrizione all’Albo del trasportatore

Gli stoccaggi presso siti intermedi: deposito temporaneo o stoccaggio abusivo?

La prassi del cd. Giro bolla ovvero le vie infinite dei rifiuti: escamotages ed illeciti per aggirare la normativa in materia di rifiuti

Il trasporto in conto proprio: le novità introdotte dagli ultimi decreti correttici del T.U.

Il sistema sanzionatorio alla luce degli ultimi decreti correttivi del Testo Unico Ambientale.

 

Relatore:

Avv. Gaetano Alborino           Dirigente di Polizia Municipale e del Settore Ambiente ed Ecologia. Cultore della materia Economia Aziendale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università Parthenope di Napoli

 

MODALITA' D’ISCRIZIONE

SEDE DEL SEMINARIO: Grand Hotel il Ninfeo - Km. 22.700, Via Flacca, Gaeta, LT 04024
 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:  Residenziale        € 750,00   - Comprensivo di 1 pernottamento, 2 pranzi

    1 cena e  materiale didattico

non Residenziale € 650,00 - Comprensivo di 2 pranzi e materiale didattico

La quota di partecipazione ( anticipato)  potrà essere versata:

tramite bonifico sul c/c postale n. 1022678930 cod.  IBAN :IT 63 W 07601 03400 001022678930

 

Per Enti locali esenti iva ai sensi dell'Art.10 DPR n. 633/72 così come dispone l'art.14, comma 10 legge 537 del 24/12/93 – aggiungere all’importo totale  € 2,00  (Marca da Bollo)

ORARIO:                                    dalle ore 09,00  alle ore 14,00

INFORMAZIONI LOGISTICHE E PRENOTAZIONI: Segreteria Tel 081.19569146 – fax 081.0608250

Relatore:

Avv. Gaetano Alborino Dirigente di Polizia Municipale e del Settore Ambiente ed Ecologia. Cultore della materia Economia Aziendale presso la facoltà  di Giurisprudenza dell'Università  Parthenope di Napoli

Date del corso

Data Ora inizio Ora fine

Documenti allegati al corso

Chiedi informazioni a

  trevi formazione srl

Tel: 0815629323
Cell: non inserito
Fax: 0810608260

viale della costituzione isola c2
Napoli (NA)


Invia un messaggio


Accetto le policy sulla privacy *